Skip to content

Free University of Bozen - Bolzano

Laurea magistrale in

Design eco-sociale

In questo corso di studi biennale imparerai come dare forma e visibilità alle pratiche positive di cambiamento eco-sociale e aiutare le realtà locali a valorizzare il loro potenziale produttivo in un mondo globalizzato. Interdisciplinare e basato sul lavoro per progetti, questo percorso unisce la pratica alla teoria attingendo da diverse discipline del design e scienze e fondendole con imprenditorialità, attivismo, tecnologia e artigianato.

 

Dal progetto "Pioniere" di Giulia Bencini & Insa Keilbach
Dal progetto "Pioniere" di Giulia Bencini & Insa Keilbach

Il designer eco-sociale non crea solo prodotti e servizi più efficienti dal punto di vista sociale e ambientale. La sua professionalità è posta al servizio di una visione etica del futuro: il design può catalizzare lo sviluppo sociale e promuovere il cambiamento degli stili di vita, dei consumi e della produzione, rendendoli più sostenibili. Per centrare questo obiettivo, la creazione di prodotti, la scoperta di nuove modalità di utilizzo degli stessi e la loro comunicazione sono affrontate in maniera trasversale.

I nostri studenti lavorano autonomamente ai loro progetti che affrontano questioni attuali e concrete. Alla ricerca di soluzioni efficaci per i problemi di oggi, sono incoraggiati a immaginare e dare vita a reali prospettive di un futuro diverso, sperimentando inedite pratiche di cooperazione e co-produzione. La loro attenzione rimane sempre concentrata sull’effetto sociale ed ecologico delle loro creazioni, senza perdere di vista però la loro qualità funzionale ed estetica.

Pensare trasversale per soluzioni efficaci e praticabili

Dal progetto "Malszeit" di Johanna Perret & Lena Rieger
Dal progetto "Malszeit" di Johanna Perret & Lena Rieger

Apprenderai a servirti di tutti gli svariati strumenti di lavoro dei designer. Integrerai nelle tue creazioni anche prospettive e competenze prese in prestito da discipline come, ad esempio, le scienze socio-economiche e da altri settori: dal mondo dell’impresa e dalla società civile, dalla tecnologia e dall’artigianato. Il progetto di studio interdisciplinare fonde teoria e pratica. Nei progetti sarai chiamato a cercare autonomamente soluzioni creative a problemi complessi.

Il programma prevede l’approfondimento delle varianti del Design: di prodotto, web design, grafico e della comunicazione. Hai inoltre la possibilità di personalizzare il tuo percorso, concentrandoti su specifiche tecniche e campi di intervento.

Dal progetto "Hemphasis" di Stefania Zanetti & Andreas Sebastianelli
Dal progetto "Hemphasis" di Stefania Zanetti & Andreas Sebastianelli

   

Il corso in breve

Classe di laurea: LM-12
Crediti ECTS: 120
Durata degli studi: 2 anni
Lingue di insegnamento: italiano, tedesco, inglese
Posti disponibili: 20 EU + 2 non-EU
Campus: Bolzano
Tasse di iscrizione: 1343,50€ per anno

Struttura: il progetto è tutto!

Il progetto è tutto!

Nei primi due semestri sarai chiamato a elaborare un progetto. Per questo, ti suggeriamo di scegliere tra le materie dell’area “Scienze e Saperi” (in nero) e “Abilità e Tecniche” (in rosso). Le prime ti forniscono i fondamenti teorici, il patrimonio di riflessioni critiche e le metodologie pratiche della scienze sociali ed economiche, rilevanti per il progetto. Con le seconde, invece, imparerai a servirti degli attrezzi e delle tecniche più importanti per il lavoro di creazione del designer. Professionisti del settore, con diverse competenze, accompagneranno gli studenti nello sviluppo dei progetti in due linee: oggetto-spazio-servizi e comunicazione-interazione-servizi. Tutte le materie scelte e i docenti contribuiranno allo sviluppo del tuo progetto. A integrazione del programma, potrai scegliere anche corsi di altre facoltà.

 

 

Bozze

Nel terzo semestre, dovrai svolgere un lavoro di ricerca su un tema a tua scelta, sperimentando approcci innovativi e sviluppando un progetto che costituirà il tuo lavoro di tesi. In questa attività, ti sarà utile la disciplina di Design Research. Nel quarto e ultimo semestre, ti dedicherai alla tesi. Questa fase del lavoro è accompagnata dai Master Colloquia, durante i quali discuterai dei più diversi argomenti - dai settori della scienza e della ricerca, dell’economia, amministrazione pubblica, politica e società civile – con esperti esterni.

Atmosfera, strutture e ambiente di studio

Master Atelier Federica 18062016 SS22234

Nei nostri atelier, spaziosi e luminosi, potrai dare libero sfogo a collaborazioni creative e partecipative. Lavorerai in team ai tuoi progetti, in uno scambio costante con altri studenti e docenti.

 

Werktstätten

Nelle nostre officine, dotate di eccellenti attrezzature, potrai trovare le tecnologie più adeguate per svolgere i tuoi lavori di designer.

A metà strada tra artigianato tradizionale e tecnologie avanzate, la Facoltà dispone di officine per: legno, metalli, trattamento delle superfici, materiali e delle tecnologie, materie plastiche, modellazione di forme e stampi, modellistica digitale, stampa (serigrafia, tipografia e tampografia), cartotecnica e legatoria, fotografia, video, elettronica (tangible user interface & physical computing).

Werkstätten
Katharina Longariva & Alastair Fuad-Luke

La Facoltà si impegna a creare l’ambiente di studio ideale che permetta agli studenti di crescere dal punto di vista personale e professionale. Per questa ragione l’accompagnamento e il confronto costante con partner ed esperti locali e internazionali sono una parte importante del programma di studio.

Konferenz By Design or by Disaster

Puoi farti un’idea delle tematiche che affrontiamo nei corsi dando uno sguardo al sito dell’ultime conferenze sul design e la comunicazione per le trasformazioni eco-sociali: Glocal Design Spring 2015 & designdisaster2016.unibz.it

For us it is not just work – it is a way of lfe.

Troverai tutti gli aggiornamenti sul nostro blog, sulla pagina Facebook, Twitter e sulla nostra newsletter cui potrai abbonarti qui.

Ecosocial Design Kris Krois unibz

Persone

Direttore del corso: Kris Krois (foto)
Rappresentante degli studenti nel Consiglio di corso: Lena Rieger

Team di docenti:  Adelheid Biesecker, Lisa Borgenheimer, Andrea De Chirico, Sabina Frei, Alastair Fuad-Luke, Günther Innerebner (helios.bz), Kris Krois, Kuno Prey, Matteo Moretti,  Alvise Mattozzi, Karl Emilio Pircher (walking chair), Andreas Metzner-Szigeth, Elisabeth Tauber

Sbocchi professionali

Lo spettro occupazionale nell’ambito classico del design è già molto ampio e si estende dal lavoro negli studi di design, agenzie di comunicazione e reparti comunicazione delle imprese fino all’attività come freelance per clienti molto diversificati. Il design eco-sociale offre inoltre la possibilità di collaborare con partner impegnati e interessati al cambiamento ecologico, sociale e/o politico come ONG, Fondazioni, Comuni e istituzioni pubbliche, cooperative, gruppi di cittadini, enti non profit e altri organizzazioni della società civile. Anche il mercato - in espansione - dei prodotti e dei servizi etici ed ecologici, la sharing economy così come altre forme di attività economiche più tradizionali che stanno attraversando un processo di trasformazione, offrono opportunità a chi non vede l’ora di dispiegare la propria creatività e aspira a ritagliarsi autonomamente un ruolo da designer.

Questa laurea magistrale ti prepara inoltre a continuare la tua formazione con un dottorato di ricerca dal forte orientamento pratico.

studying at unibz

Studiare a unibz

Vivere in Alto Adige, alloggi, borse di studio, corsi singoli e altro

International applicants 3

Candidati stranieri (non-UE)

Iscrizione, visto, permesso di soggiorno e altro

Preiscrizione

Per essere ammesso dovrai dimostrare un livello di conoscenza pari a C1 nella prima lingua e B2 nella seconda lingua. Se non possiedi un certificato linguistico riconosciuto, puoi sostenere un esame di lingua presso unibz.

  1. Candidatura online dal 18 maggio al 20 luglio 2017.
  2. Criteri di ammissione: prima laurea, portfolio, bozza di una proposta di progetto, colloquio

Per essere ammesso devi essere in possesso di una laurea in Design industriale, in Scienze dell’architettura, in Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale o un Diploma delle accademie delle Belle Arti.

Se sei laureato in un’altra disciplina, devi aver acquisito almeno 10 crediti formativi* nei seguenti settori scientifico-disciplinari:

  • ICAR/13: Disegno industriale
  • ICAR/14: Composizione architettonica e urbana
  • ICAR/15: Architettura del paesaggio
  • ICAR/16: Architettura degli interni e allestimento

Pubblicazione delle graduatorie: 4 agosto 2017.

Più informazioni nel manifesto degli studi sotto linkato.

Contattaci allo +390471012100 o richiedi informazioni.

manifesto degli studi

Preiscriviti qui

Graduatoria

Immagini: Stefania Zanetti, Andrea Dieck | Illustrazioni: Insa Keilbach, Giulia Bencini | Info-graphic: Kris Krois

Feedback / richiesta info