Skip to content

Libera Università di Bolzano

Bacini nel Laboratorio di Termofluidodinamica di unibz al NOI Techpark

Video

Come arrivano i sedimenti nei bacini

Un progetto di ricerca di unibz, Alperia e NOI Techpark dedicato ai sedimenti dei bacini idrici. L'obiettivo è quello di ridurne il deposito, aumentando la sicurezza e la sostenibilità ecologica dell'energia idroelettrica.

Come arrivano i sedimenti nei bacini e come si distribuiscono? Quanto più precisa sarà la risposta a questa domanda, tanto più sicura, economica ed ecologica potrà essere la produzione di energia verde. La prima edizione di Fusion Grant, il bando della Stiftung Sparkasse coordinato da NOI Techpark e sostenuto dal Südtiroler Wirtschaftsring e da Rete Economia - WirtschaftsNetz, ha consentito di fornire la risposta più accurata a questo problema. Come? Grazie alla collaborazione tra il fornitore di servizi energetici Alperia, con il responsabile dell'idraulica  dell'ambiente e della simulazione, Georg Premstaller, e il gruppo di ricerca in ingegneria idraulica di unibz con il ricercatore junior Konstantinos Kaffas e il coordinatore del Progetto e professore di unibz Maurizio Righetti. In questo video del nostro partner NOI Techpark e Ebner Film, ci spiegano come sono arrivati a comprendere meglio le dinamiche della natura nel serbatoio di Franzensfeste e nel laboratorio di termofluidodinamica dell'unibz presso il NOI.

Guarda il video

Questo contenuto non è accessibile a causa delle tue preferenze sui cookie. Per favore modifica il tuo consenso per visualizzarlo.