Skip to content

Libera Università di Bolzano

Comunicati stampa

Gastronomia ed Enologia delle regioni di montagna: dell’etica della filiera

La Facoltà di Scienze e Tecnologie ha lanciato un nuovo corso di laurea triennale, “Scienze enogastronomiche di Montagna”, in collaborazione con l’unico chef tristellato dell’Alto Adige, Nobert Niederkofler.

L’obiettivo di questo corso di laurea trilingue è formare esperti di enogastronomia in grado di dare al cibo uno status culturale e quindi una nuova identità, basandosi sulla filosofia “Cook the Mountain” dello chef tristellato Norbert Niederkofler: un concetto innovativo che mira a ripensare lo sviluppo economico e sociale analizzando il rapporto tra produzione, prodotto, territorio e cibo.

I contenuti degli insegnamenti ma soprattutto la cultura della cucina, che funge da catalizzatore dei processi culturali, sono stati oggetto dell’incontro di oggi al NOI Techpark. Agli*lle studenti*esse invitati*e è stata offerta una visita guidata ai laboratori di scienze e tecnologie alimentari dove, a partire dall’autunno di quest’anno, si svolgeranno parte delle lezioni del nuovo corso di laurea; il direttore del corso, il prof. Emanuele Boselli ha illustrato i profili professionali in uscita mentre il preside della Facoltà di Scienze e Tecnologie, il prof. Marco Gobbetti ha illustrato il programma di studio che prevede un mix di lezioni, visite e attività in loco con i produttori, laboratori, esperienze in cucina con personaggi di fama internazionale e uno stage in AlpiNN - Food Space & Restaurant, il ristorante di Norbert Niederkofler e Paolo Ferretti. “In Facoltà abbiamo avvertito la necessità di progettare un corso di studi che rendesse i*le giovani competitivi*e sul mercato del lavoro grazie ad approcci completamente nuovi”, ha affermato il prof. Marco Gobbetti.

Per il direttore del corso, prof. Boselli, è stato importante organizzare un evento come quello di oggi per mostrare agli studenti l’alto livello formativo che godranno coloro che decideranno di iscriversi. “Ad essi*e si apriranno carriere nel campo della comunicazione e del marketing in grandi aziende del settore alimentare, gastronomico, della ristorazione e del vino, nella gestione e nell’organizzazione di eventi culturali, nella critica enogastronomica, come responsabili della logistica, come fornitori di materie prime o come responsabili di aziende specializzate come ristoranti, società di catering o aziende che offrono prodotti e servizi tipici (agriturismo, turismo enogastronomico, e-commerce, social media, convegni ed eventi)”, ha precisato.

Nel suo intervento sull’etica nella cucina di montagna lo chef tristellato Norbert Niederkofler ha spiegato la convinzione che ha guidato il suo progetto: “Con la natura intorno a te, puoi ottenere qualsiasi cosa. L’ho dimostrato con “Cook the Mountain” che interpreta la cucina regionale in modo completamente nuovo e funziona comunque a livello di 3 stelle. Voglio portare tutta la mia esperienza in questo nuovo corso e inviterò esperti da tutto il mondo a contribuire con il loro know-how”.

(zil)