Skip to content

Free University of Bozen - Bolzano

Trasferimento tecnologico

unibz è partner per la ricerca e l’innovazione. Lavoriamo a stretto contatto con le aziende del territorio. Una delle nostre missioni più importanti è avviare, sviluppare, accompagnare e sostenere collaborazioni con istituzioni pubbliche e aziende locali, nazionali e internazionali.

Introduction

Accanto alla ricerca e alla didattica, il trasferimento tecnologico e delle conoscenze è il terzo, principale compito dell’Università. La collaborazione diretta tra scienzaeconomia e società crea nuove tecnologie, prodotti e servizi; la rilevanza pratica della ricerca e dell’insegnamento è rafforzata dai progetti comuni. Questa Terza missione comprende attività di impegno pubblico e diffusione della cultura e dell'Apprendimento permanente, così come lo sfruttamento della proprietà intellettuale o la creazione di imprese.

Il trasferimento delle conoscenze rappresenta, pertanto, uno degli obiettivi che l’università si è posta per  accrescere un valore aggiunto sia per  le imprese che per la società. Ogni università definisce le proprie priorità nella Terza missione, sulla base delle aree di ricerca di competenza, delle radici territoriali e della sua storia. L’attività di Terza missione per unibz comprende il dialogo continuo con il territorio e la società, attraverso una serie di iniziative e offerte formative per il trasferimento di cultura e innovazione.

Tra questi, lo Studium Generale, iniziative di Apprendimento permanente come Junior Uni, Senior Student, i master di 1° e 2° livello, il Corso di Tirocinio Formativo Attivo (TFA) per la qualificazione all'insegnamento nelle scuole secondarie di primo e secondo grado o il progetto unitedbz, un progetto per richiedenti asilo e rifugiati come studenti extracurriculari.

Il dialogo con l'industria avviene attraverso il trasferimento e lo sfruttamento economico dei risultati scientifici alle imprese. Questa valorizzazione esterna della conoscenza (tecnologica) insieme a terzi - il trasferimento tecnologico - si prefigge l'obiettivo di una valorizzazione economica del sapere.

 

Picture

Scientists

Partner and Patents

 

Partner per ricerca e sviluppo

Nel campo della ricerca e dell'innovazione, unibz lavora a stretto contatto con le aziende del territorio. Uno degli obiettivi principali è quello di avviare, sviluppare, accompagnare e sostenere la cooperazione con imprese e istituzioni locali, nazionali e internazionali, come partner per ricerche a contratto e progetti congiunti.

Obiettivo è la riconferma di unibz quale partner di ricerca per l'industria e il trasferimento dei risultati della ricerca. In particolare, le aziende possono beneficiare direttamente dei risultati di ricerca e delle tecnologie innovative dell'università. This shows also in a number of initiatives within the single faculties.

 

Brevetti e diritti di proprietà intellettuale

Invenzioni e brevetti sono la prova della spinta innovativa dell’università, e dell’acquisizione di competenza nel campo della tecnologia. La gestione della proprietà intellettuale costituisce elemento strategico al fine del trasferimento della conoscenza e della tutela del patrimonio inventivo.

unibz sostiene i ricercatori nelle procedure per la richiesta di brevetto e nella gestione della proprietà intellettuale per lo sfruttamento commerciale dei risultati delle loro ricerche.

 

Start up e Spin off

unibz promuove lo sviluppo di nuove aziende innovative che nascono dalla ricerca e dalle risorse umane interne all’università. In collaborazione con l’Incubatore d'Imprese di IDM, l’università accompagna la creazione di start-up e spin-off con forti legami con la ricerca universitaria.

 

Infrastructure

Infrastrutture

unibz svolge la propria attività di ricerca al Parco tecnologico NOI e all’interno dei nostri laboratori.

 

NOI Techpark

NOI TechPark Ivo Corra 5

Nel NOI Techpark  unibz ha creato laboratori per attività di ricerca rilevante per l’Industria, nei settori della meccanica agricola, delle costruzioni ad alta efficienza energetica, delle energie rinnovabili, delle energie rinnovabili, della tecnologia alimentare, della tecnologia dei sensori, dell'automazione, della meccanica dei fluidi, dell'informatica e del design. Nel campo dell'economia, la ricerca si concentra su imprenditorialità e imprese familiari.

 

Mini Smart Factory

Mini smart factory

La Smart Mini Factory Lab si basa sui tre pilastri della ricerca, dell'insegnamento e dell'industria e viene utilizzato per la ricerca nel campo dell'ingegneria industriale e dell'automazione. Il laboratorio serve le aziende dell'industria e del commercio come punto di contatto per le cooperazioni di ricerca e le supporta nell'implementazione di Industry 4.0. La Smart Mini Factory si considera anche come un laboratorio di apprendimento in fabbrica con una serie di seminari orientati alla pratica e con l'obiettivo di creare una piattaforma dove ricercatori, studenti e industria si incontrano per facilitare il trasferimento di conoscenze dalla ricerca all'industria.

 

Fab Lab

Bitz Fab Lab

Il Bitz Fablab è aperto ai più diversi utenti come luogo di lavoro di progetto cooperativo: la città, studenti unibz, scolaresche, privati, inventori, imprenditori, liberi professionisti, artisti, artigiani e, naturalmente, i produttori. Nella BITZ si possono produrre modelli e prototipi e, grazie alle nuove tecnologie di produzione, è possibile creare oggetti materiali direttamente da informazioni digitali.

 

I nostri servizi

I nostri servizi

L'organizzazione di eventi funge da piattaforma e rete per le aziende interessate e attive nella ricerca, nonché per i ricercatori e i professori dell'università, rappresentando un’importante occasione di scambio e di discussione strategica con l’università su specifiche tematiche.

Organizziamo incontri ed eventi per entrare in contatto con le aziende e forniamo informazioni sui diritti di proprietà intellettuale in progetti di ricerca congiunti.

 

Network

Network

unibz è membro di Netval, la rete italiana per il trasferimento tecnologico che raggruppa 75 tra atenei italiani e enti pubblici di ricerca non universitari ed è in continuo dialogo con i servizi di trasferimento tecnologico in Italia e all’estero.

In collaborazione con Südstern, la rete di scienziati altoatesini all'estero, unibz ha lanciato "Planet Science" nel dicembre 2015 con l'obiettivo di promuovere lo scambio e la messa in rete di scienziati altoatesini all'estero con professori e ricercatori di unibz per rafforzare la visibilità dell'Alto Adige come sede scientifica. 

In collaborazione con lo Studium Generale, Planet Science offre anche conferenze tenute da scienziati altoatesini all'estero, accessibili ad un vasto pubblico.

L‘Ufficio staff Qualità e sviluppo strategico e il Servizio Tirocini e Placement di unibz sono in stretto contatto con le istituzioni e le aziende e organizzano progetti, eventi e seminari su temi specifici e progetti trasversali.
 

Feedback / richiesta info